Crea sito

Archive for the ‘Cittadinanza e costituzione’ Category

Consiglio dei Ragazzi

mercoledì, novembre 19th, 2014

Ecco il link alla pagina del sito del Comune con tutti i dettagli dell’iniziativa di cui abbiamo parlato in classe.

 

http://www.comune.palermo.it/noticext.php?cat=2&id=5246

Noi e la politica

martedì, novembre 11th, 2014

In questi giorni stiamo studiando la nascita della democrazia nella civiltà greca e abbiamo imparato che “repubblica” significa “cosa che appartiene a ognuno di noi”.

Quindi interessarsi alla politica significa interessarsi di ciò che è di tutti quanti noi cittadini.

Ma la politica è un po’ difficile da capire. Abbiamo iniziato dalle principali cariche istituzionali: il Presidente della Repubblica, il premier, i Presidenti di Camera e Senato,  e inoltre il Governatore della nostra regione e il sindaco della nostra città.

Nella foto si vedono le copertine dei libretti che ogni bambino ha realizzato in modo personale cercando le foto delle persone che ricoprono al momento queste cariche e aggiungendo alcune brevi notizie. Uno dei bambini ha realizzato il lavoro in formato digitale e si può scaricare cliccando qui.

Questo è solo l’inizio di un lavoro molto lungo e complesso che servirà a diventare cittadini a pieno titolo. E come inizio direi che non c’è male. Bravi!

I libretti sulle cariche istituzionali

I libretti sulle cariche istituzionali

Armi d’istruzione, armi di pace

giovedì, ottobre 30th, 2014

Dopo aver ascoltato e discusso insieme il discorso di Malala, i bambini hanno svolto delle ricerche e hanno creato dei gadget con degli slogan tratti dalle parole del giovane premio Nobel. E’ il nostro modo per diffondere il suo messaggio e per aprire l’anno scolastico sul blog ricordando l’importanza dell’istruzione per costruire un futuro migliore.
Cliccando sulle foto è possibile ingrandirle e leggere gli slogan.

Gadget con slogan tratti dal discorso di Malala

Gadget con slogan tratti dal discorso di Malala


Maglietta con slogan tratto dal discorso di Malala

Maglietta “La penna è più forte della spada”

Il discorso di Malala

martedì, ottobre 28th, 2014

Giorno della Memoria

lunedì, gennaio 27th, 2014

25 novembre: giornata mondiale contro la violenza sulle donne

sabato, novembre 16th, 2013

Mentre si moltiplicano le notizie su donne vittime di violenza, la nostra scuola vuole proporre un itinerario didattico  per sottolineare il valore dell’azione della donna nella società: non solo come madre, ma anche nei diversi campi dell”arte, delle scienze, della cultura, dell’azione politica. Tutte le classi dell’istituto comprensivo prepareranno dei collages su sagome di cartoncino a forma di specchio di Venere.

Le classi IV A e B svilupperanno il tema delle donne che si ribellano alle ingiustizie e lottano per i diritti umani e politici.

Ci servono foto/illustrazioni di donne come:

Malala Yousafzai (ragazzina pakistana che si è ribellata al divieto per le donne di studiare),

Aung San Suu Kyi (attivista per i diritti umani in Birmania),

Maria Montessori (fra le prime donne medico in Italia, rivoluzionò l’insegnamento in nome del rispetto dei bambini),

Matilde Serao (la prima italiana a fondare e dirigere un quotidiano),

Maria Occhipinti (durante l’ultima guerra mondiale si mise a capo delle donne che protestavano per la chiamata alle armi dei loro uomini),

Rita Borsellino, Felicia Impastato, Rita Atria, Francesca Serio (donne ribelli alla mafia),

Anna Maria Mozzoni (lottò per ottenere il diritto di voto alle donne),

Simone de Beauvoir (scrittrice e filosofa, approfondì il tema delle differenze fra uomo e donna e dell’uguaglianza di diritti fra i due sessi),

Helen Keller (lottò contro i limiti della cecità e della sordità, riuscì a laurearsi e a diventare un’insegnante),

Harriet Beecher Stowe (autrice del libro “La capanna dello zio Tom”, lottò contro la schiavitù degli afroamericani),

Florence Nightingale (si ribellò alla morte senza assistenza dei soldati durante la guerra e rivoluzionò il mestiere d’infermiera),

Rosa Parks (si rifiutò di cedere il suo posto a un bianco sull’autobus e dal suo gesto nacquero importanti riforme contro il razzismo negli USA),

George Sand (scrittrice femminista),

Grazia Deledda (scrittrice italiana che ha promosso il diritto delle donne ad avere opportunità nella vita),

e tante altre ancora.

Su mettiamoci al lavoro!

Dall’altra parte del mare

sabato, ottobre 5th, 2013

L’ultima tragedia avvenuta a Lampedusa occupa in questi giorni tanto spazio in TV, suscitando forti emozioni.

Se però ci limitiamo a commuoverci senza cercare di capire la realtà, non andiamo molto lontano.

La scrittrice Erminia Dell’Oro, italiana nata in Eritrea, ha scritto un bel libro intitolato “Dall’altra parte del mare”.

Da lunedì inizieremo a leggerlo in classe per conoscere meglio la realtà vissuta dai profughi (eritrei e non).

Cominceremo da questa intervista e via via faremo degli approfondimenti.

 

 

 

 

Le altre canzoni da imparare

giovedì, maggio 17th, 2012

La marcia dei diritti dei bambini

mercoledì, maggio 16th, 2012

Quante cose abbiamo fatto in questo mese di maggio! Abbiamo visto lo spettacolo di pupi, siamo andati all’ecocampus di Casaboli, abbiamo svolto le prove INVALSI e  così, purtroppo, non abbiamo avuto il tempo di caricare sul blog i vostri disegni e i vostri lavori.

Adesso dobbiamo prepararci a celebrare la Giornata della legalità il 23 maggio.

Impariamo questa canzone cliccando sull’immagine.